Elenchi ammessi alle prove del 20 e 22 febbraio 2018 della selezione operatori ecologici livello 2°B CCNL

Avviso di selezione interna di personale.

Incontri didattici nelle scuole, programma sempre più ricco e partecipazione in crescita

Di: Bazzani di mercoledì 17 gennaio 2018 10:49
Incontri didattici nelle scuole, programma sempre più ricco e partecipazione in crescita

«Proseguiamo con sempre maggior partecipazione ed entusiasmo gli incontri didattici di Assa nelle scuole di Novara – annuncia con soddisfazione il presidente di Assa S.p.A., Giuseppe Antonio Policaro – Il programma, che si rinnova di anno in anno, è sempre più ricco e sfaccettato. A breve arriveranno di nuovo anche le scolaresche in visita alla nostra sede aziendale, oltre che all’Isola Ecologica. E’ una attività che ci sta particolarmente a cuore, e in cui crediamo fortemente, quella che ci permette di dare alle giovani generazioni una adeguata educazione civico ambientale a cominciare dalla raccolta differenziata. E’ molto positiva la sinergia che si viene a creare tra Assa, il Comune, gli enti coinvolti, la scuola, i nuclei familiari e bambini e ragazzi. Sono sicuramente gli alunni e gli studenti i migliori messaggeri di comportamenti virtuosi e di rispetto dell’ambiente. Un primo “ritorno alla città” di quest’anno è la mostra degli elaborati delle Scuole primarie nell’ambito del progetto #noSPRECOpiùECO promosso anche dal Consiglio Comunale dei bambini e delle bambine di Novara, di cui anche Assa è partner».

Ad Assa, nel progetto #noSPRECOpiùECO, è stata affidata la sensibilizzazione in tema di raccolta differenziata e recupero e riciclo dei rifiuti. L’incontro è stato tenuto alla Scuola Primaria Rodari di Via Caviggioli per le classi quarte, con un totale di circa quaranta alunni coinvolti.

Da novembre sono ripresi gli incontri didattici organizzati insieme alla commissione delle Scuole in Rete di Novara e a Legambiente con il progetto “Comincio da me”. Lo scorso anno la riflessione era stata sulla necessità di eliminare lo spreco nella filiera alimentare, quest’anno il tema proposto è invece quello del “territorio e energia”.

Prima delle vacanze natalizie Federica Gemma, l’addetta per Assa a questo progetto, ha tenuto gli incontri alle scuole primarie Levi, Fratelli Di Dio, Rigutini, Giovanni XXIII e alla media Bottacchi. Martedì 16 gennaio è stata la volta degli alunni della Don Milani, mentre la prossima settimana gli incontri didattici saranno all’Istituto comprensivo Margherita Hack. Essendo l’argomento piuttosto complesso, destinatari degli incontri sono gli alunni delle classi quarte e quinte delle scuole primarie e le classi delle scuole secondarie di primo grado.

L’intervento in classe è volto a far comprendere come sono fatti una discarica e un termovalorizzatore, e i meccanismi di funzionamento e trasformazione da rifiuto a possibile risorsa energetica. Vengono spiegate le due forme di energia ricavabili, il biogas e l’energia elettrica, e le difficoltà di costruzione di entrambi i sistemi di smaltimento finale. Segue una parte pratica ludico laboratoriale che molto sta entusiasmando i partecipanti.