Esito della selezione di addetti per la copertura di posizioni di coordinatori dei servizi in apprendistato professionalizzante

Trattamenti con fitosanitari, secondo intervento

“Il miglior rifiuto? Quello che non si produce”. Ne è convinto il direttore generale di Assa, Alessandro Battaglino

Di: Bazzani di giovedì 8 Luglio 2021 18:24

Il termine inglese utilizzato è waste reduction, ovvero riduzione dei rifiuti, e indica l’insieme dei processi di management e delle pratiche comportamentali mirati a ridurre la quantità di rifiuti prodotti. Nell’ottica che il rifiuto migliore è sempre e comunque quello che non viene prodotto. Vale per l’energia rinnovabile, la migliore delle quali è quella che si risparmia. E vale, ovviamente, anche per la complessa partita in corso, a livello nazionale e globale, per la gestione dei rifiuti che produciamo.

Chi ha fatto propria questa mission è Alessandro Battaglino, direttore generale di Assa, l’azienda partecipata del Comune di Novara che nel bacino del basso novarese gestisce la raccolta e il trasporto dei rifiuti solidi urbani, confermandosi da diversi anni a questa parte come un laboratorio virtuoso. Basti pensare che a Novara il tasso di differenziata procede spedito verso quota 80 per cento.

Cliccare qui per leggere e scaricare l’articolo completo pubblicato su “Rifiuti Oggi” rivista di Legambiente nello “Speciale Comuni Ricicloni 2021”.