Isole Ecologiche, ingresso senza prenotazione. ATTENZIONE! L’Isola Ecologica di Via Sforzesca chiude alle ore 15:00

Trattamenti con fitosanitari in città

Consegnate le Borse di Studio ai figli più meritevoli dei dipendenti Assa

Di: Bazzani di lunedì 12 Ottobre 2020 13:18

Seconda edizione della consegna delle Borse di Studio per i figli dei dipendenti di Assa S.p.A –  iniziativa gestita dal Cral aziendale – edizione nella quale il Consiglio di Amministrazione presieduto da Yari Negri ha incrementato il budget a disposizione.

I premi sono stati assegnati ai figli dei dipendenti che nell’anno scolastico 2019/2020 hanno ottenuto il maggior punteggio negli Esami di Stato di Maturità e di Terza media. Non essendoci, altresì, stato nessun candidato per l’Esame di Laurea è stato redistribuito ai migliori esami della scuola dell’obbligo e della maturità il premio previsto.

Vincitori sono stati Erica Dall’Acqua, figlia del dipendente Alberto Dall’Acqua, che ha conseguito il diploma al Liceo delle Scienze Umane “Contessa Tornielli Bellini” di Novara, e Martina Gaviorno, figlia della dipendente Anna Diaferio, e  Tommaso Strozzi, figlio del dipendente Christian Strozzi, questi ultimi due pari merito, per il massimo risultato conseguito al termine del primo ciclo di istruzione nella Scuola secondaria di Primo Grado “Pier Lombardo” dell’Istituto Comprensivo “Achille Boroli” di Novara (licenza media).

Alla premiazione, avvenuta alla presenza dei soli interessati nel rispetto dei protocolli anti Covid, hanno preso parte i consiglieri di amministrazione di Assa e componenti del Comitato Risorse Umane, Giovanni Tedesco e Veronica Bosi, il direttore generale di Assa Alessandro Battaglino, la presidente del Cral aziendale, Laura Cuccovillo.

«Questa Borsa di Studio è un segnale tangibile e concreto di riconoscimento del vostro impegno per la vostra formazione che ora prosegue verso altri traguardi», ha sottolineato il direttore generale Alessandro Battaglino, rivolgendosi ai giovani premiati.

Nel consegnare i premi, il presidente del Comitato Risorse Umane, Giovanni Tedesco, complimentandosi con i vincitori ha evidenziato quanto sia stato «un avvenimento importante tanto che per l’occasione, dopo numerose riunioni necessariamente on line, per la prima volta siamo in presenza».

«Siamo particolarmente contenti di consegnarvi questi premi – ha concluso la consigliera Veronica Bosi – in quanto lo scorso anno scolastico è stato di grande impegno, con tutte le difficoltà della didattica a distanza e le modalità con cui avete dovuto sostenere le prove che hanno richiesto maggiore forza e determinazione».

La premiazione si è svolta il 5 ottobre, Giornata mondiale degli insegnanti, occasione per la promozione di formazione, educazione, scienza e cultura.