Cerca
Close this search box.

E’ in corso la seconda parte della Campagna di sensibilizzazione di Assa, Comune di Novara e Consorzio area vasta basso novarese

Hai rifiuti ingombranti da smaltire?

Basta una telefonata all’800 231 456. Il servizio è gratuito

Prosegue la Campagna di Assa, Comune di Novara e Consorzio area vasta basso novarese  volta a sensibilizzare la cittadinanza  ai valori della tutela ambientale e alla valorizzazione del territorio locale, propedeutica a stimolare atteggiamenti coerenti con l’obiettivo di salvaguardia ambientale.

Nello specifico il messaggio della seconda parte della Campagna, con i manifesti affissi in città evidenzia  come liberarsi dei rifiuti ingombranti a Novara sia facile, veloce e gratuito.

Basta una telefonata al numero verde Assa 800231456 per prenotare il servizio per poi esporre in strada nel giorno che viene indicato al momento della prenotazione.

 

Prosegue la Campagna di sensibilizzazione contro gli abbandoni

e per il corretto conferimento degli ingombranti

“Hai rifiuti ingombranti da smaltire?

Basta una telefonata all’800 231 456. Il servizio è gratuito e va prenotato”.

Prosegue la Campagna di Comune di Novara, Assa e Consorzio area vasta basso novarese  volta a sensibilizzare la cittadinanza  ai valori della tutela ambientale e alla valorizzazione del territorio locale, propedeutica a stimolare atteggiamenti coerenti con l’obiettivo di salvaguardia ambientale.

Nello specifico il messaggio della seconda parte della Campagna con i manifesti affissi in città evidenzia che a Novara basta una semplice telefonata per liberarsi dei rifiuti ingombranti con il servizio di ritiro ingombranti gratuito su prenotazione.

Con questo servizio Assa ritira gratuitamente arredi e grandi elettrodomestici.

Basta una telefonata al numero verde Assa 800231456 per prenotare il servizio con al massimo tre pezzi ingombranti per prenotazione, da esporre su strada davanti al proprio numero civico nel giorno indicato dall’Azienda al momento della prenotazione. L’esposizione deve avvenire entro le ore 6,00 del giorno per il quale il servizio è prenotato e comunque non prima delle ore 20,00 della sera antecedente, che per il quartiere Centro diventa non prima delle ore 22,00.

Per sensibilizzare sul tema dell’abbandono dei rifiuti ed educare ad un corretto utilizzo del servizio gratuito di ritiro ingombranti stanno dunque procedendo, sino a metà marzo, le affissioni di manifesti a partire proprio da quelle zone della città dove il fenomeno degli abbandoni è più consistente.

Il messaggio viene anche amplificato attraverso gli spot tv su videoNovara e radiofonico su Radio Azzurra.

“Abbiamo avviato con Assa una campagna contro l’abbandono dei rifiuti ingombranti, cercando di fare capire proprio che la raccolta degli stessi, chiesta ad Assa, è gratuita. Basta una telefonata per proteggere meglio l’ambiente che ci circonda – ha spiegato l’assessore all’Ambiente del Comune di Novara, Raffaele Lanzo, evidenziando che – Tenere pulita la propria città è un dovere certamente dell’amministrazione e dell’ente, ma anche dei cittadini. Le campagne che via via mettiamo in campo sono finalizzate a sensibilizzare sull’importanza di tutelare l’ambiente circostante”.

“Vogliamo che questa campagna generi nella cittadinanza una consapevolezza intelligente – ha sottolineato il presidente di Assa, Yari Negri –  Va in ogni caso evidenziato che sono tanti i cittadini che si comportano diligentemente conferendo alle “Isole ecologiche” e prenotando il servizio gratuito di ritiro ingombranti, sono state, infatti, 11.700 le prenotazioni nel 2023”.

“Per abbattere il dato degli abbandoni, che è ancora troppo grande, – ha proseguito il Presidente di Assa – ben venga questa campagna di affissioni, visivamente impattante che è un invito a usufruire del servizio per conferire correttamente i rifiuti ingombranti sotto casa gratuitamente”.

COME FUNZIONA IL SERVIZIO

Attraverso il 𝐬𝐞𝐫𝐯𝐢𝐳𝐢𝐨 𝐝𝐢 𝐫𝐢𝐭𝐢𝐫𝐨 𝐠𝐫𝐚𝐭𝐮𝐢𝐭𝐨 𝐢𝐧𝐠𝐨𝐦𝐛𝐫𝐚𝐧𝐭𝐢 𝐬𝐮 𝐩𝐫𝐞𝐧𝐨𝐭𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 a Novara possono essere conferiti i “rifiuti domestici provenienti da civile abitazione quali beni di consumo durevoli, di arredamento da interni con almeno una dimensione superiore, come ordine di grandezza, al metro lineare per qualsiasi parametro (ad esempio: frigorifero, lavatrice, divano, mobile in legno, ecc.). I rifiuti diversi da quelli sopra definiti (ad esempio: ferro da stiro, lavandino, infissi, ecc.) vanno conferiti presso le Aree Ecologiche Comunali”.

Per usufruire del servizio ritiro gratuito ingombranti di Assa nel Comune di Novara basta prenotare.

Telefonando al Numero Verde 800231456 si richiede il servizio e Assa ricontatterà. Volendo possiamo anche ricordare che In alternativa è possibile chiamare anche al numero del centralino 0321.48381, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 16.00, dal lunedì al venerdì non festivi.

Al momento della prenotazione l’operatore – dopo aver richiesto il cognome, nome, indirizzo e la quantità di rifiuti da ritirare – comunica al Cittadino il giorno in cui verrà effettuato il servizio.

I tempi di attesa, dalla prenotazione alla rimozione dei rifiuti, sono da un minimo di 2 giorni a un massimo di 8 giorni, e dipendono dal giorno in cui si è effettuata la prenotazione e dal quartiere di residenza. Le richieste effettuate il giorno precedente alla raccolta slittano alla settimana successiva per ovvi motivi organizzativi.

L’esposizione del materiale per cui si è fatta la prenotazione deve avvenire entro le ore 6,00 del giorno per il quale il servizio è prenotato e comunque non prima delle ore 20,00 della sera antecedente, che per il quartiere Centro diventa non prima delle ore 22,00.

E’ consentito il conferimento di un numero massimo di tre pezzi ingombranti per ogni prenotazione.

Viene ritirato il solo materiale prenotato per consentire a tutti di fruire di un servizio celere ed efficiente.

Naturalmente questo servizio su prenotazione è aggiuntivo al servizio, sempre gratuito per il Cittadino che paga la Tari a Novara, di conferimento degli ingombranti direttamente ai centri di raccolta comunali, le cosiddette “Isole Ecologiche”.

QUALI SONO GLI “INGOMBRANTI”

I rifiuti ingombranti sono beni di consumo durevoli compresi i RAEE, i beni di arredamento, di uso comune, provenienti da fabbricati di civile abitazione che per la loro dimensione (indicativamente superiore al metro lineare) o natura non possono essere raccolti con le modalità adottate per la raccolta dei rifiuti urbani ordinari. Non sono contemplati in questa categoria i rifiuti provenienti da manutenzioni straordinarie (sostituzione infissi, boiler, vasche da bagno, ecc.) e rifiuti da esterno quali biciclette, motorini, ombrelloni, ecc…

I rifiuti ingombranti esposti devono essere privi di specchi, vetri, ceramiche, marmi.

Il servizio è gratuito per massimo 3 pezzi per volta.

L’utente deve conferire i rifiuti su suolo pubblico, secondo accordi intercorsi telefonicamente con ASSA in modo ordinato, occupando il minimo possibile di spazio pubblico, senza intralcio per il passaggio pedonale e, comunque, in modo tale da non costituire barriere. I rifiuti non devono costituire intralcio alla circolazione e rappresentare minimo ostacolo alla sosta dei veicoli.

E’ vietato l’abbandono di rifiuti ingombranti a bordo strada senza aver fissato preventivamente l’appuntamento di raccolta. E’ vietato porre gli ingombranti su strada nei giorni precedenti a quello in cui il servizio è prenotato.